Visita al CIDNEON

Eravamo in cinquanta, tra Soci, familiari ed amici, ad attendere l’ orario di entrata al Castello Cidneo, sfidando l’aria fredda che soffiava sul piazzale ma impazienti e curiosi di vedere le installazioni di CidneOn. Grazie a Bruno abbiamo utilizzato le chiavi magiche, naturalmente non è stato possibile mantenerci uniti ma è stato simpatico incontrarsi ogni tanto al buio dei viali.
Nell’attesa abbiamo potuto ammirare il gioco di luci e di immagini che ci hanno proposto una visione originale dell’ingresso del Castello; poi, entrati, siamo stati accolti dal drago di San Giorgio, che si animava grazie alla proiezione di un fascio laser su un muro di gocce d’acqua sparate verso l’alto ed era accompagnato da una musica drammatica; poi abbiamo ammirato l’albero verde brillante progettato dai ragazzi del LABA e realizzato dalla società di Nocivelli. Abbiamo visto diciotto installazioni, personalmente sono stato colpito dall’animazione “Ecce Homo” ispirata ad un quadro del Moretto, realizzata sulla Torre dei Francesi, e dal gioco di luci che hanno animato la musica dedicata a Piazza Loggia, ma anche la visione di Brescia notturna ha mostrato aspetti insoliti ed affascinanti.
Certo, probabilmente le aspettative erano molto alte, forse ci aspettavamo tutti effetti luminosi eccezionali, ma sono piaciuti molto anche il prato di farfalle luminose dei bambini delle elementari e la nuvola luminosa, che ha attirato una piccola folla di ragazzi e di adulti incuriositi dalla possibilità di accendere la propria lampadina; da ammirare anche gli alberi percorsi da punti colorati in continuo movimento quasi fossero i folletti delle favole.
Al termine della visita ci siamo ritrovati alla Mezzeria per una cena “tardiva” ma molto gustosa che ci ha permesso un meritato riposo dopo due ore di camminata al freddo.

No Replies to "Visita al CIDNEON"


    Got something to say?

    Some html is OK