“ELITE: STRUMENTO DI CRESCITA DI BORSA ITALIANA PER LE IMPRESE”

Protagoniste della serata sono state le imprese medio / piccole e la Borsa Italiana, quindi si è parlato di economia e delle prospettive che si presentano per coloro che vogliono crescere come dimensioni aziendali e per chi vuole investire capitali non in speculazioni finanziarie ma per la crescita delle imprese.
Il Presidente apre la serata con il tocco della campana, salutando l’ospite relatore ed informando che la sua presenza è dovuta all’idea del nostro Past President Ezio Maiolini, purtroppo assente perché all’estero per lavoro; a lui va il saluto dl Club e la speranza di averlo presente ad una prossima conviviale.
Poi è il momento degli auguri di tutti ai Soci che compiono gli anni in questa settimana. Il Presidente annuncia poi che per il giorno 16 febbraio, alle ore 20:00, è possibile visitare il Castello di Brescia e lo spettacolo di luci e fuochi organizzato dalla manifestazione CIDNEON; il Socio Nocivelli rende disponibili al Club 50 chiavi magiche di accesso al sito, indispensabili per avere un accesso prenotato e non dover perdere tempo per le prevedibili code (lo scorso anno sono state un vero problema, visto l’ altissimo flusso di visitatori). Quindi è necessario prenotarsi presso la Segreteria fino ad esaurimento posti. Dopo la gustosa cena, questa volta Francesco ci ha proposto un brasato al cioccolato davvero buono, il Socio Baffelli ha presentato il relatore, Deal Relationship Manager della società Borsa Italiana, e conoscitore del mondo delle medie e piccole imprese italiane.
Il dott. Iacobuzio ha esordito pre- sentando il Programma ELITE, nato in Italia nel 2012 come strumento di tutoring per le imprese che volevano raccoglier capitali per investimenti, ma poi diffusosi in ben 27 Paesi che hanno valorizzato la bontà dell’idea. In pratica si tratta di un programma con durata biennale, durante i quali gli iscritti affrontano tre temi fondamentali: 1.- il tipo di governance richiesto all’impresa che si vuole proporre agli investitori; 2.- gli strumenti di controllo di gestione che devono essere forniti agli investitori; 3.- i modi di condivisione dei risultati.
Il relatore prosegue nella sua presentazione con un linguaggio tecnico anche se semplice, ma a questo punto è bene rimandare la spiegazione alla presentazione che viene mandata in, sicuramente più chiara delle parole di un profano dell’ argomento com’è l’estensore del bollettino.
Su sollecitazione del relatore sono raccolte domande e considerazioni da parte dei Soci, tra cui vi sono alcuni che hanno affrontato il problema della quotazione in borsa della propria azienda e che lo hanno risolto in modi differenti.
Al termine il Presidente chiude la serata con il tradizionale tocco di campana.

No Replies to "“ELITE: STRUMENTO DI CRESCITA DI BORSA ITALIANA PER LE IMPRESE""