RYLA e Active Sport per le nuove generazioni

Conviviale dedicata all’azione relativa alle nuove generazioni quella tenutasi lunedì 23 maggio. Il Presidente Gustavo introduce e riepiloga alla platea i numerosi service condotti nel corso degli anni dal Club relativamente alle più diverse azioni di supporto e sensibilizzazione dei giovani sul territorio. È Maurizio Antonini dell’Associazione Active Sport Disabili che attraverso il suo toccante racconto riesce a trasmettere ai presenti ancora una volta l’importanza di portare testimonianze come le sue nelle scuole. Raccontare ai ragazzi come una stupida distrazione può divenire una disabilità per tutta la vita o peggio la morte è uno strumento efficace per smuovere emotivamente i ragazzi e farli riflettere sui propri comportamenti. Il Presidente rinnova a Maurizio il piacere di aver preso direttamente parte agli incontri organizzati in quest’annata e conferma il coinvolgimento attivo dei ragazzi nell’ascolto e nell’approfondimento della tematica della sicurezza stradale.
È quindi il momento delle giovani Laura Franchi e Vittoria Lombardi che raccontano le loro stupefacenti esperienze al RYLA, Rotary Youth Leadership Awards, corso tenutosi nel mese di aprile sul Lago di Garda. Un’esperienza unica, testimoniano le ragazze, che ha comportato una loro nuova e più chiara visione delle proprie capacità umane e caratteristiche lavorative. Attraverso strumenti concreti e motivazionali l’esperienza si è rilevata di estrema importanza per prendere coscienza delle proprie capacità e trovare impostazioni efficaci per disegnare il proprio futuro.

No Replies to "RYLA e Active Sport per le nuove generazioni"


    Got something to say?

    Some html is OK